Notizie

numero verde sos

 fenice banner

consultanoi

Smetto di Dare i Numeri

È un’idea nata all’interno dell’Associazione Fenice Lazio per la cura e la riabilitazione dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), dopo aver conosciuto Carlotta Piraino, attrice e autrice di teatro, con alle spalle un'esperienza di sofferenza per anoressia.

Il 15 marzo 2015 l'associazione Fenice Lazio mette in scena a Roma, con il Museo Laboratorio della Mente e la ASL ROMA E, uno spettacolo di e con Carlotta: " Studio per uno Spettacolo Divertente sull'Anoressia", in occasione della III Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla dedicata ai Disturbi del Comportamento Alimentare. È un successo. Familiari, pazienti, medici e pubblico restano catturati da Carlotta che, accompagnata dalla musica di Claudia Loddo, tra stralci di interviste, pagine di giornali, canzoni e monologhi dolci e irriverenti, apre porte, solleva domande e dubbi, per dirci che l’anoressia è prima di tutto nella società, e che si può “guarire”, tutti, cambiando strada.

Da qui parte la proposta a Carlotta di creare un laboratorio teatrale dedicato a ragazzi e ragazze che soffrono di Disturbi del Comportamento Alimentare. A ottobre 2015, grazie anche al sostegno della ASL Roma E e del Polo Museale S. Spirito, prende il via il laboratorio teatrale SMETTO DI DARE I NUMERI. Ogni giovedì Carlotta esplora attraverso il teatro e la rappresentazione il mondo di sofferenza che accompagna le ragazze che la seguono in questo percorso. Il teatro aiuta a guardare il mondo e a guardarsi dentro da un altro punto di vista, aiuta a capire e a conoscersi e soprattutto a entrare in relazione con gli altri.

Il laboratorio teatrale terminerà il 15 marzo 2016 in occasione della IV Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla, con la rappresentazione di uno spettacolo dal titolo SMILE che sarà messo in scena presso la Sala Basaglia, nel Comprensorio di Santa Maria della Pietà di Roma.

 


A chi si rivolge

Il progetto si rivolge ai pazienti in cura presso l’UOSD per la cura dei Disturbi del Comportamento Alimentare dell’ASL Roma E.

Il percorso medico/terapeutico, seguito dai ragazzi in cura presso il centro, è integrato dall'esperienza del laboratorio teatrale: il lavoro di Carlotta avviene in stretta collaborazione con i medici e gli psicologi del servizio che hanno in cura i pazienti.

Chi siamo

Fenice Lazio è un'associazione di volontariato di familiari e pazienti che soffrono di Disturbi del Comportamento Alimentare. Si è costituita nel 2009 con lo scopo primario di essere vicino alle persone, ascoltare i loro problemi, provare ad affrontarli insieme ma soprattutto cercare di migliorare le cure e l'assistenza per chi soffre di DCA.

In questi anni abbiamo cercato di entrare in contatto con le famiglie e i pazienti e nello stesso tempo con  le istituzioni, nella speranza che curare Anoressia e Bulimia possa essere possibile e garantito. Abbiamo ancora molta strada da fare, molto lavoro ancora ci aspetta ma nonostante le difficoltà andiamo tenacemente avanti. Dal 2012 Fenice Lazio ha aderito a Consult@noi, associazione di secondo livello che raccoglie 21 associazioni di familiari in tutta Italia. Con loro condividiamo gli scopi e i progetti e ci sentiamo più forti.

Le necessità

Il laboratorio è auto finanziato dall'associazione Fenice Lazio anche se conta sul sostegno della ASL Roma E e del Polo Museale S. Spirito che hanno messo a disposizione, gratuitamente, gli spazi nei quali ha luogo il laboratorio e la collaborazione dei medici e psicologi del centro DCA. 

Abbiamo voluto che il laboratorio fosse totalmente gratuito per i partecipanti, ma abbiamo bisogno di un finanziamento per portarlo avanti e per l'allestimento dello spettacolo che andrà in scena il 15 marzo 2016.

 Se vuoi aiutarci fai una donazione LIBERA su

https://www.produzionidalbasso.com/project/laboratorio-teatrale-smetto-di-dare-i-numeri/

 Noi ci crediamo e vi aspettiamo numerosi il 15 marzo 2016 per lo spettacolo! 

Amici di Fenice Lazio

Sondaggio

Come pensi che sia il tuo rapporto con il cibo?